SUMMIT IL SUPERCOMPUTER AMERICANO - NEWARE
Neware nasce nel 2001, è una società multi-servizi specializzata nell’assistenza tecnica di prodotti informatici. La sede centrale è sita ad Arcore e si avvale della collaborazione di Consulenti e Partners per la copertura del territorio italiano. Dinamica e flessibile, Neware risponde in modo reattivo e tempestivo anche alle richieste dei clienti più esigenti. La collaborazione costante con alcuni dei maggiori e riconosciuti produttori del settore, testimonia il livello di affidabilità e qualità per cui Neware si contraddistingue sul mercato.
Neware 20862 Arcore (MB), Via Belvedere, 57 - info@neware.it, Tel 039/61.80.299, Fax039/61.80.292, samsung, apple, arcore, computer, stampanti, pc, riparazione, tablet, mutifunzione, monitor, assistenza, rigenerato, brevi, toner, periferiche, monza, informatica, notebook, smartphone, apple, samsung, asus
16685
post-template-default,single,single-post,postid-16685,single-format-standard,theme-bridge,bridge-core-2.8.6,woocommerce-no-js,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,columns-4,qode-theme-ver-28.8,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive
 

SUMMIT, il nuovo super computer made in USA

SUMMIT, il nuovo super computer made in USA

La scorsa settimana, il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti e IBM hanno svelato Summit, il supercomputer americano, che riporta il titolo del computer più potente del mondo in America dalla Cina, che attualmente detiene il primato con il suo supercomputer Sunway TaihuLight .

Con un picco di 200 petaflop o 200.000 trilioni di calcoli al secondo, Summit supera di oltre il doppio le velocità massime di TaihuLight, che può raggiungere 93 petaflop. Il Summit è anche capace di oltre 3 miliardi di calcoli di precisione mista al secondo, o 3,3 exaops e più di 10 petabyte di memoria, che ha permesso ai ricercatori di eseguire il primo calcolo scientifico exascale al mondo.

Il supercomputer da $ 200 milioni è un sistema IBM AC922 che utilizza 4.608 server di elaborazione contenenti due processori IBM Power9 a 22 core e sei acceleratori di elaborazione grafica Nvidia Tesla V100 ciascuno

Con una superficie di 5.600 piedi quadrati e un peso di oltre 340 tonnellate ,  Summit è un sistema davvero imponente che potrebbe facilmente riempire due campi da tennis.

Il Summit consentirà ai ricercatori di applicare l’apprendimento automatico a settori come la fisica delle alte energie e la salute umana, secondo l’ORNL.

“L’hardware ottimizzato per l’intelligenza artificiale di Summit offre ai ricercatori un’incredibile piattaforma per l’analisi di enormi set di dati e la creazione di software intelligenti per accelerare il passo della scoperta”, ha affermato Jeff Nichols, direttore del laboratorio associato ORNL per le scienze computazionali e informatiche.

Il sistema è collegato a 185 miglia di cavi in fibra ottica e può memorizzare 250 petabyte di dati, pari a 74 anni di video HD.

Per impedire al summit di surriscaldarsi, più di 4.000 litri d’acqua vengono pompati attraverso il sistema ogni minuto, portando via quasi 13 megawatt di calore dal sistema.

Summit contiene 9.216 CPU IBM Power9 e 27.648 GPU Nvidia Volta.

No Comments

Post A Comment